Registrazione  |  Login

domenica, ago. 25 08:13

 
 

 
 
 
 

 

Il laboratorio è quanto di meglio si possa trovare nel centro Italia,

ed è attrezzato come pochi altri in Italia.

Lo staff che lavora in laboratorio è sempre alla ricerca della più alta professionalità,

frequentando appositi corsi di formazione e di aggiornamento per quanto riguarda la preparazione manuale,

le scioline, gli additivi, le riparazioni, la preparazione dell’attrezzo volta alle competizioni.

winter rs 200.jpg 

Molti macchinari eseguono ottime impronte,

ma è sempre lo skiman che decide quale applicare, che sceglie i parametri,

che ascolta gli atleti e gli allenatori, che consiglia gli utilizzatori.

Preparare un attrezzo è una grossa responsabilità,

da cui dipende sia il risultato che la facilità d’uso,

dal campo scuola alla Coppa del Mondo.

Noi ci prepariamo al meglio per cercare di servire al meglio le vostre richieste,

e ce la mettiamo tutta, studiando, sperimentando su attrezzi dei nostri collaboratori,

tramite un dialogo continuo con skiman delle squadre nazionali e con gli allenatori degli sci club Toscani.

 

Ma ascoltiamo tutti, anche l’utilizzatore domenicale,

perché una buona preparazione è quella che tiene conto delle caratteristiche individuali di ogni sciatore,

di ogni snowboardista.

 

E, cosa importantissima, le lavorazioni più semplici, tipo riparazioni, lamine e sciolina,

le facciamo entro 10 minuti dalla consegna!

 

Ogni attrezzo che entra in laboratorio viene pulito ed esaminato dallo staff.

Anche se il servizio richiesto è solo lamine e sciolina,

la soletta viene comunque riparata dalle piccole imperfezioni.

Nel caso le riparazioni siano complesse, tipo incollaggi o tasselli,

discutiamo con il cliente per il preventivo.

Che sia uno sci o snowboard da campo scuola,

o che serva per le competizioni,

 l’attrezzo viene lavorato con la massima attenzione e cura,

grazie alla professionalità del team

e grazie a dei macchinari assolutamente all’avanguardia.

LAB1SMALL.jpg     PIPPOLAB1.jpg

 

La MICRO 71 è una macchina a nastro e pietra,

adatta anche alla lavorazione degli snowboard.

Sovente è la macchina principale di un ottimo laboratorio,

noi invece la utilizziamo per sgrossare la soletta dalle riparazioni, e per spianare l’attrezzo.

 Utilizziamo un’impronta semplice, a basso coefficiente di penetrazione,

proprio per ottimizzare al meglio la planarità dello sci.

La pietra, nonostante abbia un prezzo esorbitante,

viene rettificata e re-improntata ogni 8/10 lavorazioni

proprio per arrivare ad una soletta liscia e perfetta.

Gli atleti del Comitato emiliano hanno ottenuto podi in campo nazionale grazie alle lavorazioni con questa macchina,

 ma a noi non bastava, cercavamo il meglio, l’assoluto.

 

Dopo aver spianato e corretto l’attrezzo,

passiamo alla TRIM 91.

La Trim 91 è una rettificatrice per fianchi e lamine,

funziona tramite tazze di ceramica, e nonostante l’altissima precisione,

 ogni attrezzo viene successivamente rifinito a mano.

 Questa macchina ha un’ampia gamma di regolazioni,

e consente un’ottima base per la lavorazione a lima delle lamine,

garantendo una perfezione assoluta dell’angolo scelto dalla punta alla coda,

senza variazioni o sorprese.

E’ possibile scegliere al centesimo l’angolo delle lamine sul fianco o sul piano,

con una perfezione che uno strumento manuale non può garantire.

TRIM91SMALL.jpg

Lo sci da competizione, o quello dei più esigenti, viene improntato sulla RS 200, una macchina ad impostazione digitale, unica in Toscana. L’ RS 200 è la macchina per gli sci da Coppa del Mondo, permette di impostare mille parametri diversi per ottimizzare lo sci e per personalizzarlo al massimo. Impronte semplici, trasversali,  ad X, a doppia X, ad onda, a spina di pesce, sia semplice che composta, sia dritta che rovesciata… Ed ogni impronta può essere variata nella lunghezza, nella profondità, nel tratto, nella inclinazione. Per questo è indispensabile conoscere a fondo la RS 200 e le sue possibilità, ma è altresì necessario avere una solida preparazione circa le impronte, per applicare quella più idonea alla tipologia della neve, del cristallo, dell’umidità, della consistenza del manto.

 

Per i competitori abbiamo anche il forno della Maplus: il forno permette una perfetta saturazione delle solette, ed equivale a circa 25/30 sciolinature. Ovviamente esistono delle scioline dedicate, e la Maplus è la principale produttrice di fluorati in Italia, ed una delle più grosse in Europa. Maplus è la fornitrice delle scioline che hanno aiutato Staudacher a vincere l’oro ai recenti Mondiali di discesa libera. Ogni sci, ogni attrezzo, ogni disciplina, ogni tipologia di neve, temperatura, umidità, necessita della sciolina adatta. Noi le abbiamo tutte.

Come abbiamo pistole specifiche per le riparazioni delle solette. Non una pistola, non solo candelette, ma pistole al plurale: una per la grafite nera, una per quella trasparente, una per quella nera ma specifica per le riparazioni vicino alle lamine, una per i tasselli…

sigma_rs.jpg   strukturen_neu.jpg

Dopo che lo sci è passato dalle macchine viene rifinito a mano.

Magari siamo un po’ fissati, ma ogni attrezzo viene preso in mano almeno 30 volte per le preparazioni più semplici,

 fino ad oltre 50 per quelle da competizione.

Sempre parlando di passione, abbiamo una scelta tra circa 10 tipi di lima diversa per rifinire lo sci a mano.

Per non parlare delle pietre per lucidare le lamine, ne abbiamo oltre 15,

tra Diaface ed Arkansas.

E se una pietra viene utilizzata sia sul fianco che sul piano, bhè, ne abbiamo due uguali!

 

E poi ci sono le spatole per lo sci da slalom o per lo sci da turismo,

quelle per le discipline veloci,

quelle per le riparazioni profonde e quelle per le riparazioni superficiali,

così come abbiamo almeno dieci tipi di spazzole,

 manuali o rotanti, per rifinire al meglio la soletta dopo la sciolinatura.

 

ALAN LAB1SMALL.jpg

Sport Professional

 Via Val di luce 30 Condominio foemina 51021 Abetone PT

Tel 0573 609064 Cell 3342104693 E-mail info@sportprofessional.it

Condizioni d'Uso  |  Dichiarazione per la Privacy  

 Copyright (c) 2006-2007 Sport Professional